“Mamo nie placz…”

  Di Henryk Górecki emozionata propongo il secondo movimento (Lento e largo) della Sinfonia n.3, “Canti di Lamento” (Sorrowful Songs). La London Sinfonietta è diretta da David Zinman, il soprano è Dawn Upshaw.

Il video è reperito su YouTube.

Mamo nie placz…”
No, Madre, non piangere,
O castissima Regina del Cielo
Aiutami sempre.
Ti saluto, o Maria
Zdrowa Mario“: Ave Maria..
“Helena Wanda Blazusiakowna,
di 18 anni, reclusa dal 25 Settembre 1944”

Mi ha affascinata, nei successivi e numerosi ascolti, la sintesi vertiginosa di Górecki, che universalizzava in sé, in specie in un movimento, quale il Secondo, di così terso, sebbene sofferente, lirismo, ansimante eppure di largo respiro, il dolore della Madre.

La Terza Sinfonia assume in sé infatti tre momenti paradigmatici di un’esperienza quale mai si augura ad un uomo, e ad una donna: perdere il frutto delle proprie viscere, in specie se strappato dalla brutalità di altri uomini:
e in questa sapendo leggere l’intenso inscindibile tratto della Maternità, che è in sé l’esser Figlia del Suo Figlio.

Nel Primo movimento, ha voce la Madre di Cristo sul Golgota: il compositore vi riprende un poema polacco del XV secolo noto come “Il lamento della Croce Santa”;

il Terzo movimento si rifà ad una canzone popolare polacca, ispirata allo strazio di una donna che piange il figlio assassinato durante una ribellione politica e va in cerca del suo corpo per dargli almeno sepoltura;

nel movimento centrale, il Secondo, prende anima una preghiera rinvenuta sul muro di una cella di un carcere della Gestapo a Zakopane, in Polonia.
Essa era stata ivi graffiata da una prigioniera di 18 anni, Helena Wanda Blazusiakówna, in seguito deportata in un campo di internamento.

Mamo …
..mamo..
..mamo nie placz…
..mamo nie placz… niet

Mamma..
mamma..
mamma non piangere..no..
Castissima Regina del Cielo
Aiutami sempre.
Ti saluto, o Maria
Zdrowa Mario“: Ave Maria..

Si rivolge alla madre, Helena, in un estremo pensiero che, solo, può travalicare le mura, anguste ma dilatate da altri ultimi messaggi, a decine tracciati da uomini e donne che prima di lei erano stati avviati alla lugubre ed oscura fine cui era destinato chi, dissidente o per un’aberrante urgenza di pulizia etnica, non avrebbe trovato pressoché altra via di fuga che dalla canna fumaria di un lager.

“Mamma.. mamma, non piangere”.

  L’ultimo pensiero della figlia va alla propria madre, angosciata per la sua sorte: ed ella stessa dolente per la disperazione di lei, e protettiva, se ne fa madre.

  Ed il pensiero, sublimato dal picco d’amore e di donazione, si fa preghiera e si rivolge alla “regina coeli”, la Mater dolorosa dello “Stabat mater” cui si allude nel movimento precedente.

  Colei che come il Figlio e nel Figlio assumeva in sé la sofferenza del peccato e della sopraffazione e il dolore insensato e ne partoriva, sulla croce come nelle prime doglie e in quella spada che le avrebbe trafitto il cuore, l’atto estremo della Redenzione.
Madre e insieme Figlia del Suo figlio, madre poiché salvata ella stessa, e sulla croce offerta, in estremo olocausto, dal Suo figlio, all’umanità come madre (“Figlio, ecco tua madre”).

E alla madre di Cristo e madre sua; madre dell’umanità: e madre sua, Helena si rivolge, con affetto e speranza:

“Aiutami, sempre”.
Ave Maria…
prega per noi ..
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emeroteca Maurolico Messina

Emeroteca del Liceo Classico "Maurolico" di Messina

la Ciarla

a cura di Giovanni Pistolato

Oggi nella Storia

"Oggi nella Storia" è un almanacco storico. Ogni giorno, scorrendo il calendario all'indietro, l'appuntamento con un avvenimento del passato.

Non solo Mozart

Il blog di Rita Charbonnier: scritture, ascolti, visioni

Nephelai

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

Andrea Amici

Musica e scrittura nel labirinto della conoscenza umana

Il Blog di SanPaoloStore

Il Blog Ufficiale di San Paolo Store. Trovi recensioni e consigli su libri italiani, libri religiosi, libri per bambini, film in dvd e musica , oggetti sacri e articoli religiosi disponibili all'acquisto su SanPaolostore.it

Profumo d'antan

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

LA LOCANDIERA

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

Andrea Amici

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

Non solo Mozart

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

existence !

blog de philosophie imprévisible, dir. Jean-Paul Galibert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: