Pirandello e Einstein (riletture, riscritture, riletture…)

Qualche tempo fa mi sono imbattuta in questi testi, una lettera di Einstein e una “di” Pirandello, nel blog “CriticaMente, Filosofia e Teoria delle Scienze Umane – Fondatore e Curatore, Federico Sollazzo”.

Non posso pronunciarmi su Einstein.

La lettera di Pirandello è – a quanto ne so – una, pur suggestiva, riscrittura.
Suggestiva peraltro.

Dopo averlo approfondito (e anche insegnato..) nelle opere e nelle infinite – e non del tutto attendibili – analisi critiche, sto studiando con interesse – e con empatia – il Pirandello proporzionalmente più trascurato, frainteso e sottovalutato, quello del teatro dal 1925 in poi, quello dell’epistolario a Marta Abba, e la figura in sé dell’ |attrice|, dell’ |attore| per come da Pirandello teorizzata, delineata e voluta nella regia teatrale.

Tematica su cui di imparziale non c’è moltissimo.

Con empatia profonda ho letto anche la “riscrittura” da parte di Federico Sollazzo.

C’è molto dell’animo e dell’anima di Pirandello – non, peraltro, della reale scrittura, non stilisticamente e -ipotizzo- non, forse purtroppo per lui, della reale praticabilità e possibilità di esprimersi così con la “sua” Marta, che quando lui si esponeva tanto (e molte volte lo fa) o si lasciava andare a firmare col proprio nome o sognava un “tuo Luigi”, finiva per rispedirgli indietro le lettere o firmarsi a sua volta, invece, con nome e cognome, o addirittura con una sigla formale.

D’altronde, alcune lettere dell’epistolario neppure le abbiamo, o perché come promessole Pirandello le ha distrutte, persino inghiottite (quelle di Marta), o perché alcune la signora Abba non le ha pubblicate – e due di Pirandello non sono state sicuramente pubblicate dagli eredi (si sa che l’asse ereditario peraltro era complicato).

Considero, inoltre, anche queste mie letture con estremo ritegno nei loro confronti.

Tuttavia, per citare uno studio di Frassica – che ho appena iniziato (questo libro almeno) e mi pare delicato: e infine è il primo e l’unico che abbia letto che non tace che il prezzo più alto in fondo l’ha pagato Marta Abba -, l’epistolario mi resta irrinunciabile, dacché vi si prova un rapporto profondo, da vasi comunicanti, con l’opera pirandelliana, con il suo teatro…

..et quod sequitur...

Maria Amici

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emeroteca Maurolico Messina

Emeroteca del Liceo Classico "Maurolico" di Messina

la Ciarla

a cura di Giovanni Pistolato

Oggi nella Storia

"Oggi nella Storia" è un almanacco storico. Ogni giorno, scorrendo il calendario all'indietro, l'appuntamento con un avvenimento del passato.

Non solo Mozart

Il blog di Rita Charbonnier: scritture, ascolti, visioni

L' occhio del cineasta

La porta su un altra dimensione

Nephelai

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

Musica & Multimedia - Il blog di Andrea Amici

Pensieri, opinioni, attualità attraverso il labirinto della conoscenza umana

Il Blog di SanPaoloStore

Il Blog Ufficiale di San Paolo Store. Trovi recensioni e consigli su libri italiani, libri religiosi, libri per bambini, film in dvd e musica , oggetti sacri e articoli religiosi disponibili all'acquisto su SanPaolostore.it

Profumo d'antan

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

LA LOCANDIERA

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

aliceinwriting - vita da biblioteca e suggestioni sparse

Bibliotecaria, copywriter, scrittrice con un passato da redattore editoriale. Amante dei libri, della lettura, sensibile al piacere del testo e al grado zero della scrittura, mi occupo di Letteratura, amica esistenziale fin dai tempi dell'infanzia, poi alleata negli studi, infine compagna fedele di vita. I miei campi d'azione: la critica, la riflessione sul romanzo, sui miti, su temi e topoi; la poesia come flusso di coscienza e sottile tecnica semantica; il racconto, finestra aperta su un mondo interiore da narrare con parole in libertà. Postilla doverosa per caratterizzarmi ulteriormente: oltre ai libri, l'enorme, smodata, incontenibile passione per il cinema (sono cresciuta nella videoteca di famiglia, l'ormai serrata Video Days) e per la musica (colonne sonore di film e tanto, tanto, tanto, metal e rock in tutte le sfumature).

Andrea Amici

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

Non solo Mozart

........................... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

existence!

Le site de Jean-Paul Galibert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: